Gianni Rivera: «Da ragazzo ero juventino e Gianni Brera mi riportò in Nazionale» Foto

 Gianni Rivera: «Da ragazzo ero juventino e Gianni Brera  mi riportò in Nazionale» Foto

Il campione svela gli aneddoti di una vita: «È stato tutto bellissimo: ho fatto quel che mi piaceva, giocare a pallone. Poi c’è stata la famiglia. L’amore per Laura, mia moglie. La notizia che nostro figlio Giovanni, malato come mia sorella, si sarebbe salvato»