Il Natale di Vodafone prosegue fino al 31 gennaio 2018: prorogate le offerte Christmas Pack

Natale 2017 è già alle spalle, mentre le festività si concluderanno, come da tradizione, il 6 gennaio con il giorno dell’Epifania. Tuttavia, per Vodafone le offerte natalizie non sono ancora terminate, anzi perdureranno per tutto il mese di gennaio 2018. Quantomeno, le offerte per SIM dati Christmas Pack.

Lanciate proprio in occasione del periodo di Natale, le Vodafone Christmas Pack – prorogate dunque fino al 31 gennaio – sono offerte rivolte all’attivazione di nuove SIM solo dati (niente voce ed SMS), prevedono tutte l’inclusione del modem Vodafone Mobile Wi-Fi 4G e sono prive di ogni vincolo contrattuale. In conclusione, rivediamone insieme i dettagli, per rinfrescarvi un po’ la memoria:

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Vodafone

  • Christmas Pack Giga In&Out: prezzo iniziale di 39€ per modem e primo rinnovo dell’offerta Giga In&Out (10 GB), poi 12€ ogni 4 settimane per il rinnovo della promozione.
  • Christmas Pack Giga Internet: prezzo iniziale di 49€ per modem e primi 3 rinnovi dell’offerta Giga Internet (5 GB), poi 10€ ogni 4 settimane per il rinnovo della promozione.
  • Christmas Pack Total Giga: prezzo iniziale di 59€ per modem e primo rinnovo dell’offerta Total Giga (30 GB di giorno e altri 30 GB di notte), poi 35€ ogni 4 settimane per il rinnovo della promozione.

 

L'articolo Il Natale di Vodafone prosegue fino al 31 gennaio 2018: prorogate le offerte Christmas Pack sembra essere il primo su AndroidWorld.

Xiaomi Redmi 5 / 5 Plus, la recensione (foto e video)

La famiglia Redmi di Xiaomi è da sempre una delle più interessanti per tutte le persone che vogliono comprare uno smartphone di qualità senza spendere una fortuna. In questa fine 2017 / inizio 2018 arrivano i nuovi Redmi 5 e Redmi 5 Plus e avendo avuto l’opportunità di testarli contemporaneamente per le feste ve li presentiamo in un’unica recensione evidenziando dove presenti le differenze fra i due smartphone.

LEGGI ANCHE: Recensioni Xiaomi

7.0

Confezione

La confezione rossa dello smartphone contiene all’interno una custodia in silicone (con una leggera trama a puntini sul retro), un cavo USB-microUSB e un alimentatore 5V/2A con presa cinese. Da Honorbuy ci è arrivato anche l’adattatore italiano.

7.5

Costruzione ed Ergonomia

I due smartphone Xiaomi hanno lo stesso identico design con scocca in metallo e due bande plastiche sui lati corti della parte posteriore per le antenne. Non sono degli smartphone enormi, anche grazie ad un design abbastanza fluido che in mano gli permette di risultare comodi per l’uso quasi per chiunque. Sicuramente le dimensioni appena più compatte di Redmi 5 lo rendono uno smartphone per veramente qualsiasi tasca. O quasi. Il peso della versione più grande non è indifferente: 180 grammi di peso. Il design poi è gradevole ma non certo innovativo facendo sembrare, almeno sul retro, questo Redmi 5 come uno smartphone asiatico generico.

8.0

Hardware

L’hardware di questi due smartphone è dissimile ma comunque molto interessante per il loro rispettivo prezzo. La versione base è dotata di un processore Snapdragon 450 octa core da 1,8 GHz, oltre che 2 o 3 GB di RAM che si portano dietro rispettivamente 16 o 32 GB di memoria interna. La variante da noi provata è quella più potente/grande. Redmi 5 Plus ha invece un processore Snapdragon 625 octa core da 2 GHz con GPU Adreno 506. I tagli sono quelli 3/32 e 4/64. In questo caso abbiamo provato la versione minore. Su entrambi è presente uno slot ibrido per le microSD che permette di utilizzare una memoria espandibile solo alternativamente alla seconda nanoSIM. La connettività è simile: LTE fino a 300 Mbps (purtroppo senza banda 20), Bluetooth 4.2 e GPS. Se però Redmi 5 Plus supporta le reti a 5GHz in Wi-Fi, questo non è vero per il più piccolo. Presente invece in entrambi i casi la radio FM e la porta ad infrarossi, così come un lettore di impronte digitali sul retro veramente rapido e preciso. Lo speaker è mono ed è posizionato in basso da dove riesce a produrre una pressione sonora nella media per la tipologia di prodotto.

SCHEDA: Xiaomi Redmi 5Redmi 5 Plus

7.5

Fotocamera

La fotocamera principale di questi smartphone è una 12 megapixel ƒ/2.2 con singolo led flash nel più piccolo e doppio nel più grande. Nonostante le specifiche non brillantissime della fotocamera le foto realizzate con buona luce sono assolutamente soddisfacenti e vengono realizzate anche grazie a un buon calcolo dell’esposizione e una rapida messa a fuoco. Con poca luce invece la fedeltà cromatica scende rapidamente e così anche la definizione, pesantemente minata da molto rumore digitale. I video in 4K di Redmi 5 Plus poi sono buoni, ma non eccezionali e soffrono di una messa a fuoco pigra e dell’impossibilità di rimettere a fuoco con il tocco durante il video. I video sono invece in Full HD su Redmi 5. La fotocamera frontale da 5 megapixel è sufficiente ma non molto di più, con colori un po’ smorti e poca definizione dovuta anche alla bassa risoluzione.

SAMPLE: FotoVideo

8.0

Display

Punto di forza di questi due smartphone è sicuramente il display in 18:9 di cui sono dotati e che quindi copre una superficie frontale dello smartphone decisamente più importante della media e che al contempo permette di contenere le dimensioni del prodotto. Su Redmi 5 Plus è un 6″ FullHD+ (2160 x 1080 pixel), mentre sul più piccolo si ferma a 5,7″ HD+ (1440 x 720 pixel). La differenza di risoluzione è tangibile, sopratutto nei contenuti multimediali. I display sono in tecnologia IPS, hanno una buona luminosità e una discreta fedeltà cromatica.

Il voto di Redmi 5 è di 7.5.

8.5

Software

Xiaomi Redmi 5 e Redmi 5 Plus vengono lanciati con la MIUI 9.1 Stabile cinese basata su Android 7.1.2. Installare il firmware europeo del forum di Xiaomi.Eu è una procedura relativamente semplice per i più smaliziati, ma comunque non certo lineare e costellata invece di varie insidie e noie che vi ruberanno fino a un paio d’ore della vostra vita. Il software è estremamente ricco di funzionalità, seppur mancando ancora di alcune funzionalità di Android stock e pur non essendo ancora aggiornato ad Oreo. Tra le funzionalità troviamo il multiwindows, la possibilità di abilitare uno spazio secondario per duplicare il sistema e tenerlo privato, la duplicazione delle app con “clona applicazioni”, lo sblocco con il volto e tantissimi temi fra cui scegliere. Non manca poi il classico software per la sicurezza (che abbiamo dovuto configurare anche sul firmware europeo) e la registrazione dello schermo. Il sistema è sempre molto veloce e non mostra mai segni di rallentamento, anche sulla variante di Redmi più piccola dei due (che noi abbiamo però provato con 3 GB di RAM).

8.5

Autonomia

Le due batterie sono da 4000 e 3300 mAh. Nonostante la differenza sostanziale non abbiamo rilevato importanti differenze in termini di autonomia, anche dovuti probabilmente all’hardware meno potente del più piccolo. Si tratta di risultati ottimi con autonomie che con un utilizzo medio toccano anche i due giorni pieni. Non sembra invece essere presente la ricarica rapida e gli alimentatori in confezione sembrerebbero confermarlo.

8.0

Prezzo

Xiaomi Redmi 5 viene venduto nella sua variante da 3 GB di RAM a 173€ su Honorbuy, mentre Redmi 5 Plus ha un prezzo di 190€, che diventano 247€ per la variante medio gamma da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Sono prezzi veramente molto interessanti (anche considerando la consegna rapida e la garanzia) per prodotti che difficilmente potranno mai deludere per il prezzo.

Benchmark

Foto

L'articolo Xiaomi Redmi 5 / 5 Plus, la recensione (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Samsung Galaxy S9 e S9+ già certificati dall’FCC: nuovo indizio sulla disponibilità a ridosso della presentazione (foto)

Le recenti voci di corridoio, che vorrebbero il lancio sul mercato di Galaxy S9 e S9+ soltanto pochi giorni dopo la probabile presentazione di fine febbraio al MWC, hanno trovato un nuovo indizio che potrebbe corroborarle. Si tratta della certificazione dei due prossimi smartphone di punta di Samsung, da parte dell’FCC – l’ente statunitense che attesta il rispetto delle normative vigenti per i dispositivi elettronici.

Questa notizia è importante proprio perché dimostra che lo sviluppo complessivo dei nuovi smartphone sia ormai a buon punto, rispettando un’ideale tabella di marcia nel caso Samsung intendesse proprio lanciare Galaxy S9 e S9+ a ridosso della presentazione. Sfortunatamente, il transito dei due nuovi flagship presso l’FCC non ci ha lasciato in dote dettagli sulle specifiche tecniche o immagini a corredo, che per ora dunque rimangono nel campo dei rumor.

LEGGI ANCHE: Un nuovo video render di Galaxy S9 e S9+

La certificazione degli smartphone con nome in codice SM-G960F (per S9) e SM-G965F (per S9+) risale al 27 dicembre e fa seguito ai primi test già eseguiti in Cina nel corso delle scorse settimane. Staremo a vedere se i due mesi che ci separano dal MWC ci riserveranno qualche sorpresa, ma sembra probabile che Samsung non voglia attendere molto per invadere il mercato con i nuovi top di gamma, per battere anche sul tempo la nutrita concorrenza.

L'articolo Samsung Galaxy S9 e S9+ già certificati dall’FCC: nuovo indizio sulla disponibilità a ridosso della presentazione (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Fingerprint Action Pro, l’app per personalizzare le gestures sul lettore di impronte (foto)

Una delle novità più interessanti introdotte con Android Oreo è probabilmente la possibilità di utilizzare le gestures sul sensore di impronte digitali. Molti produttori hanno però deciso di non implementare questa funzione, oppure non lasciano all’utente la scelta delle azioni da attivare tramite le gestures.

Fortunatamente, per rimediare basta un’applicazione gratuita: Fingerprint Action Pro.

Come sfruttare al massimo il lettore di impronte

Fingerprint Action Pro permette infatti di personalizzare in modo semplice le azioni associate a vari swipe sul lettore di impronte. Oltre ai classici scorrimenti verso l’alto o il basso, è possibile utilizzare anche quelli verso destra e sinistra e due swipe rapidi consecutivi.

LEGGI ANCHE: Migliori App Android per il Fitness e la Salute

Attualmente è possibile associare alle varie gestures 20 azioni diverse: si possono emulare i pulsanti di navigazione (home, indietro, app recenti), richiamare Google Assistant, aprire il pannello delle notifiche, ma anche controllare la riproduzione musicale (o il volume) o richiamare utili scorciatoie come l’accensione della torcia.

Download gratuito

Fingerprint Action Pro è disponibile gratuitamente sul Play Store, ancora in fase di sviluppo. Potete provarla sul vostro dispositivo cliccando sul badge per il download che trovate qui sotto, ma ricordate che potreste incappare in problemi di compatibilità o piccoli malfunzionamenti.

POTREBBE INTERESSARTI: Come si fa a spiare WhatsApp e come evitarlo

L'articolo Fingerprint Action Pro, l’app per personalizzare le gestures sul lettore di impronte (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

OnePlus 3 e 3T: la nuova Open Beta 29/20 porta in dote l’inedita app Note

Giornata di grandi novità per i dispositivi OnePlus, che a qualche giorno di distanza dal Natale stanno continuando a ricevere dei doni molto graditi. Dopo il nuovo aggiornamento stabile per OnePlus 5T, anche i più anziani OnePlus 3 e 3T stanno per ottenere una nuova versione software Open Beta.

Nella fattispecie, si tratta delle nuove Open Beta 29 per OnePlus 3 ed Open Beta 2o per OnePlus 3T, di cui trovate il changelog completo a seguire:

Note (Nuova app proprietaria OnePlus)

  • Prendi note in maniere rapida e semplice
  • Condividi note come immagini
  • Widget Memo modificabile sulla schermata Shelf

Quick clipboard

  • Migliorata l’abilità di copia e modifica

Meteo

  • Nuovo widget meteo

File Manager

  • Aggiunta categoria per i file grandi

Sistema

  • Aggiunto toggle per l’attivazione dell’OTG nei Quick Settings
  • Aggiunta notifica quando un’app di terze parti cancella contatti
  • Patch di sicurezza aggiornate a dicembre
  • Bugfix e miglioramenti generali

LEGGI ANCHE: OnePlus 5T sta per ricevere la Beta di Oreo

Per gli iscritti al programma Beta, la nuova versione arriverà automaticamente nei prossimi giorni tramite aggiornamento OTA, mentre se volete prendere parte a tale programma o volete scaricare manualmente l’ultima build disponibile, trovate tutte le informazioni sulla pagina dedicata del forum a questo indirizzo.

L'articolo OnePlus 3 e 3T: la nuova Open Beta 29/20 porta in dote l’inedita app Note sembra essere il primo su AndroidWorld.

E se il nome dell’operatore di Iliad scelto per l’italia fosse proprio Iliad Mobile?

A seguito della fusione fra Wind e Tre Italia – ancora in fase di completamento – da tempo sappiamo che sarà Iliad ad occupare il posto vacante come quarto operatore principale in Italia. Sulle modalità dello sbarco dell’azienda francese però, sono ancora tanti i punti interrogativi tuttora in sospeso. A partire da quando effettivamente ci sarà l’approdo effettivo sul mercato – le ultime voci parlavano della primavera 2018 – fino al nome commerciale che verrà impiegato.

Conosciuto in Francia con il nome di Free Mobile, una delle poche certezze fino ad ora è che tale nome non verrà replicato anche da noi. In estate si era diffusa la notizia che il nome scelto potesse essere ho. mobile, pressoché smentita ad inizio dicembre, lasciandoci nuovamente brancolare nel buio, sotto questo punto di vista. Ora però una possibile nuova svolta: il nome scelto potrebbe essere semplicemente Iliad Mobile.

LEGGI ANCHE: Offerte degli operatori

L’ipotesi affonda le radici in una serie di domini web registrati da Iliad durante lo scorso mese di luglio, in cui è ricorrente proprio il nome Iliad Mobile. Una spiegazione potrebbe essere rintracciata nella volontà dell’azienda di proteggere il proprio nome dall’utilizzo improprio da parte di terzi. Però, il fatto che Iliad non abbia più registrato altri marchi, a pochi mesi dal lancio del suo operatore italiano, parrebbe piuttosto strano.

Inoltre, alcuni utenti si sono anche accorti che telefonando ad un’utenza riconducibile ai prefissi che Iliad utilizzerà in Italia (3518 e 3519), non solo risulti già attiva una segreteria telefonica, ma che consultando il registro dei costi delle chiamate del proprio operatore, la telefonata in questione risulta descritta come Rete mobile Iliad. Per quanto ciò possa non rappresentare la conferma definitiva che il nome dell’operatore sarà Iliad, appare evidente che i lavori per la preparazione del servizio in Italia sia già a buon punto, lasciando prevedere uno sbarco quasi imminente.

Per avere la certezza finale del nome scelto da Iliad, probabilmente sarà necessario attendere l’annuncio ufficiale, che preluderà alla necessaria campagna di marketing per far conoscere agli utenti italiani il nuovo operatore. Chissà se proprio l’inizio del 2018 possa essere teatro di questa tanto attesa novità.

L'articolo E se il nome dell’operatore di Iliad scelto per l’italia fosse proprio Iliad Mobile? sembra essere il primo su AndroidWorld.

Nuove offerte GearBest: TV, smartphone, gadget Xiaomi e spedizioni dall’Europa

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata alle migliori offerte GearBest. Neanche oggi il gigantesco store che dalla Cina, e di recente sempre più dai suoi magazzini in Europa, spedisce qui da noi gadget smart a buon prezzo rinuncia a tentarvi.

LEGGI ANCHE: Come usare i codici sconto su GearBest

Coupon e ribassi lampo scandiscono infatti la ricca lista che vi aspetta qui sotto. Se pensate di buttarvi su un po’ di shopping però assicuratevi in fase d’ordine che la spedizione parta dal magazzino che desiderate.

var noskim = ‘true’;

Indice

Action cam

Xiaomi mijia dashcam

42,94€

Offerta lampo. Magazzino Europa.

Zhiyun Smooth Q

94,47€

RECENSIONE

Offerta lampo. 250 pezzi.

Torna all’indice

Box TV

Sunvell R69

20,40€

Offerta lampo. Magazzino Europa.

SUNVELL T95D | Box TV

24,04€

Offerta lampo. Magazzino Europa.

Tanix TX2 – R2 TV Box

29,16€

Offerta lampo. Magazzino Europa.

Sunvell T95Z Plus

63,09€

Offerta lampo. Magazzino Europa.

Alfawise A95X R1 TV Box

28,83€ -26% >> 21,33€

Con il coupon ITEUsconti13. 29 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Tanix TX3 Mini

30,95€ -28% >> 22,32€

Con il coupon ITNatale29. Dalle ore 14:30. 50 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

M96X – II

29,19€

Con il coupon GBM96X. 150 pezzi.

H96 MAX – H1 TV Box

48,09€

Con il coupon GBH96H1. 300 pezzi.

Lenovo G66

54,10€

Con il coupon GBLG66. 200 pezzi.

Torna all’indice

Casa smart

Dibea F6 | Aspirapolvere

77,29€

Offerta lampo. Magazzino Europa.

Xiaomi Mi Air Purifier

127,11€

RECENSIONE

Offerta lampo. Magazzino Europa.

Bilancia smart Xiaomi

57,51€ -28% >> 41,51€

Con il coupon ITEUsconti31. 27 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi Hub Smart Home – Con luce notturna e sensore movimento

23,18€

Offerta lampo. Magazzino Europa.

Bilancia Bluetooth Xiaomi

43,42€

Con il coupon ITEUsconti22. 50 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi Yeelight Smart LED Ceiling

72,42€ -21% >> 57,54€

Con il coupon ITEUsconti23. 27 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

ILIFE V7S Pro Smart Robotic Vacuum Cleaner

154,59€ -16% >> 130,54€

Con il coupon ITEUsconti20. 39 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Torna all’indice

Cuffie e speaker

Meizu EP51

30,64€ -47% >> 16,31€

Con il coupon ITNatale31. Dalle ore 19:30. 30 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

JKR KR – 1000 | Speaker Bluetooth NFC

28,33€

Con il coupon Xmas485. Dalle ore 15:00. 50 pezzi.

Torna all’indice

Gadget vari

Xiaomi Wiha 24 in 1 cacciavite di precisione

24,81€

Offerta lampo. Magazzino Europa.

MJX B3 Bugs 3

100,62€ -19% >> 81,59€

Con il coupon ITEUsconti27. 30 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Hubsan H501S X4 | Advanced version

214,71€

Con il coupon ITEUsconti26. 10 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi Mi Drone 4K

403,67€

RECENSIONE

Offerta lampo. Magazzino Europa.

DJI Mavic Pro

1000,43€ -21% >> 795,32€

RECENSIONE

Con il coupon ITEUsconti25. 9 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Trasmettittore FM Bluetooth con vivavoce

4,74€ -28% >> 3,43€

Con il coupon Xmas495. Dalle ore 20:00. 100 pezzi.

Xiaomi MITU Fidget CUBE

4,29€

Con il coupon MituCube. 200 pezzi.

Xiaomi 5000mAh Mobile Power Bank

14,23€ -52% >> 6,86€

Con il coupon ITNatale27. Dalle ore 12:30. 50 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Samsung EVO 32 GB

11,05€ -22% >> 8,58€

Con il coupon Xmas497. Dalle ore 03:00 del 29/12. 200 pezzi.

Xiaomi ROIDMI 3S

10,71€ -20% >> 8,58€

Con il coupon Xmas488. Dalle ore 17:00. 100 pezzi.

Xiaomi Power Bank 2C

29,93€ -34% >> 19,75€

Con il coupon BANKA. 100 pezzi.

Xiaomi ZMI Power Bank | 20.000 mAh

54,07€ -11% >> 48,09€

Con il coupon Xmas482. Dalle ore 14:00. 200 pezzi.

MJX B3 Bugs 3

96,94€ -29% >> 68,70€

Con il coupon Xmas489. Dalle ore 17:00. 100 pezzi.

Anet A6 | Stampante 3D

146,00€

Con il coupon 3DANET6. 100 pezzi.

Xiaomi Mi Drone 4K

422,56€ -27% >> 307,48€

RECENSIONE

Con il coupon LASTXMD. 50 pezzi.

DJI Spark – Fly More Combo

654,37€ -24% >> 498,14€

RECENSIONE

Con il coupon HKSparkC. 200 pezzi.

DJI Mavic Pro

1104,62€ -20% >> 884,64€

RECENSIONE

Con il coupon HKMavicC. 200 pezzi.

Torna all’indice

Notebook, tablet e PC

Xiaomi Mi TV 4A

352,13€

Offerta lampo. 50 pezzi. Magazzino Europa.

Teclast X80 Pro

95,42€ -25% >> 71,28€

Con il coupon ITEUsconti28. 8 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi WiFi Router 3G

35,94€

Offerta lampo. Magazzino Europa.

CHUWI LapBook 12.3 laptop 2K Screen

318,16€ -19% >> 256,80€

Con il coupon ITEUsconti16. 15 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Cube Thinker

623,72€ -19% >> 504,16€

Con il coupon ITEUsconti15. 20 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Mini HUB micro USB

1,89€ -55% >> 0,85€

Con il coupon Tablet99. 300 pezzi.

X3 – Mouse gaming cablato

3,82€ -33% >> 2,57€

Con il coupon Xmas490. Dalle ore 18:00. 300 pezzi.

Xiaomi Mi Router R3P 2600Mbps

73,86€

Offerta lampo. 100 pezzi.

Lenovo P8

125,39€

Offerta lampo.

Teclast Master T10

178,55€ -10% >> 160,60€

Con il coupon ITNatale32. Dalle ore 20:30. 30 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

CHUWI Hi10 Pro

171,77€

RECENSIONE

Offerta lampo.

GPD WIN

296,31€

Offerta lampo.

GPD Pocket Mini Laptop

403,67€

Offerta lampo.

Xiaomi Mi Notebook Pro | i7 8 GB RAM SSD 256GB

772,99€

RECENSIONE

Con il coupon XiaomiMiNqq. 100 pezzi.

Torna all’indice

Smartphone

OUKITEL K10000 Pro

182,68€ -22% >> 141,71€

RECENSIONE

Con il coupon ITEUsconti19. 15 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Protezione schermo OnePlus 5T vetro temprato

3,60€ -29% >> 2,57€

RECENSIONE

Con il coupon 5TGBI. 200 pezzi.

Vernee Thor E

78,15€

RECENSIONE

Con il coupon Xmas496. Dalle ore 03:00 del 29/12. 30 pezzi.

LeEco Le S3 X626 – Internazionale

103,06€

Con il coupon Xmas491. Dalle ore 18:00. 50 pezzi.

Xiaomi Redmi Note 4

137,10€ -12% >> 120,24€

RECENSIONE

Con il coupon ITNatale28. Dalle ore 13:30. 50 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

LeEco Le Pro3 Elite

128,82€

Con il coupon Xmas487. Dalle ore 16:00. 50 pezzi.

Xiaomi Redmi 5 Plus | International Oro

188,95€

Offerta lampo. 100 pezzi.

Xiaomi Mi Note 3 – 128 GB

345,24€ -15% >> 292,87€

Con il coupon GPnote3. 50 pezzi.

BlackBerry KEYone

403,67€

RECENSIONE

Con il coupon Xmas484. Dalle ore 15:00. 50 pezzi.

Torna all’indice

Smartwatch e smartband

W810 | Smartband sensore cardiaco

15,00€ -20% >> 12,02€

Con il coupon Xmas481. Dalle ore 13:00. 100 pezzi.

Xiaomi Mi Band 2

19,55€ -12% >> 17,17€

RECENSIONE

Con il coupon BAND2. 500 pezzi.

Xiaomi AMAZFIT Bip

58,00€ -26% >> 42,94€

RECENSIONE

Con il coupon AMTCH. 300 pezzi.

Xiaomi Huami AMAZFIT | Versione cinese

55,60€ -23% >> 42,94€

Con il coupon ITNatale30. Dalle ore 18:30. 50 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Torna all’indice

Nota: se il prezzo dovesse differire da quello indicato nell’articolo è a causa del fatto che i pezzi in promozione sono esauriti o l’offerta a tempo scaduta.

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Nuove offerte GearBest: TV, smartphone, gadget Xiaomi e spedizioni dall’Europa sembra essere il primo su AndroidWorld.

Wind Tre promette il doppio della velocità della sua rete mobile e continua ad investire sul 5G

Ad un anno dal matrimonio tra Wind e 3 Italia, la nuova società Wind Tre sta continuando a lavorare alacremente per mantenere le promesse fatte ai propri clienti, soprattutto quelle riguardo alla nuova rete super veloce frutto della fusione delle due precedenti.

Stefano Takacs, Responsabile Network Engineering di Wind Tre, ha rilasciato un’intervista al sito AGR nel quale ha fatto il punto sia su questi che su altri lavori in progetto. La prima città a sfruttare le nuove tecnologie sarà Trieste, ma successivamente l’aumento di performance della nuova rete sarà esteso ad altre città in tutta Italia.

Il processo di consolidamento comporta principalmente la fusione delle due reti, Wind e 3. Ma non è solo questo: rappresenta, infatti, un’opera di modernizzazione perché stiamo cambiando gli apparati radio con quelli ZTE di ultima generazione e questo comporta miglioramenti sensibili in termini di performance. In pratica, viene aumentata la copertura 3G e 4G, soprattutto negli ambienti indoor, e, combinando insieme le frequenze di Wind e di 3, riusciamo a incrementare anche la velocità di trasmissione dati in modo eccellente. Trieste rappresenta la prima città dove siamo partiti con la nuova rete ed è stata scelta sia perché rappresenta, in proporzione, un’alta quota nazionale sia per i rapidi tempi necessari a reperire i vari permessi. Ora a Trieste le performance riscontrate sono più del doppio rispetto a prima.

I passi successivi dovrebbero portare le novità di Wind Tre a breve ad Agrigento e, a seguire, Ascoli Piceno, Modena e Bologna, fino ad arrivare anche a Milano e Roma nel 2018.

LEGGI ANCHE: 5G in Italia, come siamo messi?

La già citata fusione delle reti precedenti rappresenta solo un primo passo rispetto al processo di modernizzazione della società, che si consoliderà nei prossimi anni con l’avvento del 5G. Wind Tre è già al lavoro per l’inizio delle prime sperimentazioni a Prato e L’Aquila, collaborando anche con importanti player del settore telecomunicazioni come Qualcomm, ZTE e Open Fiber.

Una iniziativa importante, che utilizza un nuovo concetto di business model, attraverso le collaborazioni con enti di ricerca e importanti Università per fornire servizi utili ai cittadini. Ci sono, ad esempio, servizi di smart city con sensori di controllo per luce e traffico. Con Enel attiveremo il controllo dei consumi di acqua e elettricità. A L’Aquila ancora servizi su infrastrutture per stabilire la capacità di resistenza delle nuove abitazioni realizzate post terremoto. I campi di applicazione sono innumerevoli: nella diagnostica da remoto in ambito sanitario con l’e-health, nel campo culturale con la realtà aumentata, nel l’agroalimentare, nella security, nella viabilità, eccetera. Servizi che traggono vantaggio dal 5G, che ha tre caratteristiche distintive: una banda di trasmissione con velocità maggiore, una bassa latenza e l’utilizzo massivo dell’IoT. Tutto questo ha un impatto importante e migliorativo sulla qualità di vita dei cittadini e nel mondo business, permettendo alle imprese di lanciare servizi sempre più evoluti.

Ulteriori progetti sono in sviluppo anche per quanto riguarda la rete fissa e, soprattutto, le nuove connessioni casalinghe con velocità Gigabit. Nel corso dei prossimi anni tali tecnologie saranno rese disponibili in altre parti d’Italia, fornendo ad una fetta di popolazione sempre più ampia i servizi ad essa collegati.

Con il partner Open Fiber siamo attivi già in una quindicina di città, ma abbiamo un accordo per completare la presenza in 271 centri nei prossimi anni. A tutti andremo ad offrire una connessione con velocità fino a 1 Gigabit al secondo. L’obiettivo è abbattere il digital divide che insiste ancora nel nostro Paese, anche perché rispetto al resto d’Europa siamo partiti un po’ in ritardo ma stiamo recuperando. La priorità è quella di stare sempre dalla parte dei cittadini con servizi utili e performanti. Per la gestione del 5G, che definisco ‘business driven’ piuttosto che ‘technology driven’, ci avvaliamo di infrastrutture con tecnologia ZTE e di applicazioni che arrivano dal mondo italiano, grazie alle partnership con enti, Università e imprese del territorio per testare nuovi servizi, come richiesto dal Ministero nell’ambito della sperimentazione 5G. E, in questo, come Paese siamo i primi in Europa.

LEGGI ANCHE: Wind Tre: al lavoro sulla migliore rete d’Italia

Tanta carne al fuoco, dunque, con davanti una sfida importante sia per Wind Tre che per i suoi partner. Dopo la fusione, il nuovo operatore è diventato il primo in Italia per numero di clienti, che solo tra qualche anno potranno sfruttare concretamente tutte le tecnologie già in test nei prossimi mesi.

L'articolo Wind Tre promette il doppio della velocità della sua rete mobile e continua ad investire sul 5G sembra essere il primo su AndroidWorld.

Su Instagram stanno arrivando anche i post consigliati, per farvi scoprire nuovi contenuti (foto)

Come svelato in anteprima un paio di settimane fa, Instagram ha ora iniziato a rilasciare ai suoi utenti una nuova funzione chiamata Recommended for you (ovvero, consigliati per te), al fine di permettere agli utenti di scoprire nuovi contenuti ospitati sulla piattaforma.

Il rilascio sarà come sempre graduale, dunque potrebbe impiegare qualche tempo per raggiungere tutti gli account, ma si tratterà di contenuti popolari, scelti per voi anche sulla base degli account che tuttora seguite, ovvero correlati per tematiche o per interazione.

LEGGI ANCHE: Instagram: da ora è possibile inviare anche le dirette video su Direct

Prevedendo che alcuni utenti possano storcere il naso per questa funzione particolarmente proattiva, Instagram ha voluto specificare che l’incidenza di questi post consigliati, pubblicati da profili non seguiti, non sarà invasiva, ma compariranno sui nostri feed soltanto dopo che avremo esaurito i nuovi post pubblicati dai profili realmente seguiti.

L'articolo Su Instagram stanno arrivando anche i post consigliati, per farvi scoprire nuovi contenuti (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Galaxy S7 e S7 edge: già in rilascio le nuove patch di dicembre (aggiornato: anche in Italia)

Anche se i più recenti Galaxy S8 hanno iniziato a ricevere solo da qualche giorno le patch di novembre, ci sono dispositivi Samsung che stanno già aggiornandosi con quelle di dicembre. Si tratta dei più anziani Galaxy S7 e S7 edge, per il quale l’azienda coreana ha già avviato il rollout del nuovo aggiornamento anche in alcuni Paesi europei.

Le nuove patch di sicurezza di Google datate 1° dicembre 2017 sono già state avvistate sulle variante di S7 dedicate al mercato USA e a quello tedesco, ma potrebbero presto arrivare anche in altre regioni del mondo, Italia compresa.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S7, la recensione

Dunque, se avete un S7 o un S7 edge ed avete già ricevuto la notifica del nuovo aggiornamento OTA, fatecelo sapere nei commenti o nell’apposita pagina di segnalazione del nostro sito.

Aggiornamento28-12-2017 ore 10:50

Il nuovo aggiornamento con le patch di dicembre sembra essere finalmente sbarcato anche in Italia.

Come potete vedere dagli screenshot riportati nella galleria a fine articolo, il peso è di soli 25,60 MB, dunque oltre alle patch già citate non ci dovrebbero essere particolari cambiamenti.

Potete già controllare manualmente la presenza della nuova versione software nell’apposita sezione delle impostazioni, altrimenti bisognerà attendere solo qualche giorno prima di ricevere la relativa notifica.

L'articolo Galaxy S7 e S7 edge: già in rilascio le nuove patch di dicembre (aggiornato: anche in Italia) sembra essere il primo su AndroidWorld.