Microsoft Edge potrebbe arrivare su iOS e Android entro la fine dell’anno

Nonostante sia un browser dal look moderno e dalle ottime prestazioni in termini di velocità ed autonomia su Windows 10, non è un segreto che Edge non sia ancora riuscito a far breccia nel cuore degli utenti, ad ormai due anni dalla sua uscita. Uno dei motivi risiede nell’ormai conclamato fallimento della controparte mobile del sistema operativo di Microsoft, ovvero l’unica altra piattaforma su cui Edge è per ora disponibile.

Infatti, è comprensibile che gli utenti siano propensi ad utilizzare lo stesso browser su smartphone e su desktop, per l’estrema comodità di avere ricerche, preferiti e cronologia perfettamente sincronizzati. Con Edge, dopo la lenta fine di Windows 10 Mobile, tutto ciò non è possibile, diventando un deterrente non da poco per il suo utilizzo. Ma ben presto le cose potrebbero cambiare.

LEGGI ANCHE: Il 2018 potrebbe essere l’anno del Surface Phone

Non è una assoluta novità che Microsoft stia pensando di rendere multipiattaforma il suo browser Edge, ma ora – secondo fonti riportate dai colleghi di Frandroid – il colosso di Redmond vorrebbe fare sul serio. Entro la fine dell’anno infatti, Edge potrebbe sbarcare su iOS e Android, integrandosi con la serie di servizi Microsoft già presenti sui due store e al contempo configurandosi come testa di ponte per una più capillare diffusione del browser anche sui PC desktop.

Fintanto che le fonti citate non troveranno conferme più concrete, non è il caso di sbilanciarsi troppo sulla questione, tuttavia non appare un’ipotesi così peregrina, vista la decisa apertura mostrata recentemente da Microsoft verso iOS e Android, parte di una strategia volta a sbarcare il lunario del mobile, pur senza un proprio sistema operativo.

L’articolo Microsoft Edge potrebbe arrivare su iOS e Android entro la fine dell’anno sembra essere il primo su AndroidWorld.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati